Die-castFormula 1

Alex Zanardi, sulla Bmw-Sauber a Valencia 2006

Il 25 e 26 novembre 2006 Alex Zanardi tornò alla guida di una vettura di Formula 1 cinque anni dopo l’incidente in cui perse le gambe. Il bolognese, che 1 quei tempi era protagonista nel Mondiale Turismo con la BMW,  fu chiamato proprio dal team tedesco per testare sul circuito di Valencia la Bmw-Sauber utilizzata nel mondiale appena concluso da Nick Heidfeld, Jacques Villeneuve e Robert Kubica.

Voglio ringraziare la BMW per questa opportunità, so con certezza che non avrò un contratto con la squadra di F1. Tuttavia, avere la possibilità di tornare alla guida di una macchina del genere è semplicemente incredibile. La Formula 1 è il massimo per quanto riguarda lo sviluppo e i progressi in fatto di velocità. Sono molto emozionato, voglio vedere cosa è cambiato dal mio ultimo GP nel 1999” – aveva  commentato così AleX Zanardi.

A cinque anni dall’incidente in cui perse entrambe le gambe al Lausitzring, dunque, Zanardi tornò alla guida di una monoposto di Formula 1, categoria in cui disputò 41 Gran Premi con Jordan, Lotus e Williams.

Le finali mondiali di Formula BMW del 26 novembre, sempre a Valencia, furono da cornice all’evento anche se non con pochi problemi vista la difficoltà del pilota bolognese a calarsi nell’abitacolo, molto stretto per le sue protesi.

Il modello

Per l’occasione la Minichamps ha prodotto un modello limitato in scala 1/43 della BMW Sauber F1 provata il 25 novembre 2006 durante i test a Valencia da Alex Zanardi.

La gallery

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button