Die-castFormula 1

Gilles Villeneuve: un turbo a Montecarlo

Il 31 maggio 1981 Gilles Villeneuve si aggiudicò il Gran Premio di Monaco ma la particolarità di quella vittoria fu l’utilizzo di una vettura spinta da un motore turbo. Mai, in precedenza, un simile azzardo tecnico aveva permesso di vincere sul tracciato difficile di Montecarlo. Un rischio non per le prestazioni garantite dai motori sovralimentati, quanto per la guidabilità e le accelerazione che poco si sposavano con il tortuoso disegno del tracciato monegasco.

Tuttavia il giovane canadese con la sua Ferrari 126 CK scrissero un nuovo capitolo nella storia della Formula 1 su questo circuito. La prima vittoria di un propulsore turbo a Montecarlo, la prima di un motore turbo Ferrari, la prima vittoria dopo un anno e mezzo di digiuno.

Diciamo che questa vittoria a Montecarlo non fu spettacolare eppure con Villeneuve che riuscì comunque a partire dalla prima fila al fianco del poleman Nelson Piquet, su Brabham. In gara il brasiliano commise un errore nel corso della 53° tornata consegnando al canadese la sua quinta vittoria in carriera.

Il modello

Per l’occasione la ditta Brumm ha prodotto in versione limitata la Ferrari 126CK Turbo guidata da Gilles Villeneuve nel Gran Premio di Monaco 1981.

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button