DioramiFormula 1

GP Belgio 1984: una Ferrari sul tetto del mondo grazie a Alboreto

Questo diorama è dedicato a Michele Alboreto e rappresenta un cambio gomme durante il GP del Belgio 1984, terza prova del Campionato mondiale di Formula 1.

La gara si disputò il 29 aprile sul circuito di Zolder e vide la vittoria del pilota milanese con la Ferrari 126 C4, la prima per un pilota italiano alla guida di una vettura del team di Maranello dopo 18 anni dal trionfo di Ludovico Scarfiotti sul circuito brianzolo di Monza.

Il fine settimana iniziò nel migliore per la Scuderia del Cavallino, che si aggiudicò la prima fila con la pole di Michele Alboreto, affiancato dal francese René Arnoux che però si lasciò infilare dalla Renault dell’inglese.

Alla fine il pilota italiano conquistò la sua terza vittoria in carriera precedendo sul podio proprio il britannico Derek Warwick con la monoposto transalpina e il compagno di squadra René Arnoux, che tra l’altro fece segnare il giro più veloce.

Il diorama del GP Belgio 1984

Per l’occasione la Brumm ha prodotto questo modello in scala 1/43, mentre le miniature dei meccanici sono stati realizzati da Roberto Ticozzi.

Le foto

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button