DioramiFormula 1

La Benetton B193 segna l’inizio del ciclo Schumacher

Con il 4° posto costruttori nel 1991 e il 3° l’anno seguente il team Benetton guidato da Ross Brawn e Rory Byrne decise di alzare l’asticella lavorando sul successo della B192.
La stagione iniziò anche un accordo esclusivo per montare il nuovissimo motore V8 Ford Cosworth e con una formazione di piloti di grande talento: Michael Schumacher e Riccardo Patrese.

Dal punto di vista tecnico le modifiche apportate durante lo sviluppo della B193 furono legate alle nuove normative che prevedevano una carreggiata più stretta mentre le altre modifiche si concentrarono principalmente sulle parti aerodinamiche come il muso più alto e un ala posteriore rivista. La monoposto era spinta dall’ultimo motore HB Ford Cosworth. Il V8 ad angolo stretto era accoppiato a un cambio a sei marce montato trasversalmente e azionato da paddle dietro il volante.

Una partenza in salita

Purtroppo la stagione 1993 iniziò in salita per la Benetton: due ritiri per Patrese e un solo terzo per Schumacher in Brasile. Al contrario, Ayrton Senna su McLaren arrivò primo e secondo utilizzando un motore Ford simile a quello montato sulla B193. Questo indusse l’azienda americana a revocare l’esclusività del nuovo V8 con specifica HBA8 alla Benetton mettendolo a disposizione anche alla McLaren a partire dal terzo round del campionato.

Anche se il gioiellino di casa Ford non poteva competere con il motore Renault della Williams FW14B, la Benetton riuscì comunque a competere per gran parte dell’anno con la McLaren. A fine stagione Schumacher riuscì ad ottenere una vittoria mentre salì sul podio 8 volte (cinque volte secondo e tre volte terzo).

È l’inizio di un nuovo ciclo

La scuderia di Flavio Briatore invece si aggiudicò il terzo posto costruttori. Questo fu l’inizio che portò alla stagione 1994 dove la partnership esclusiva con Ford e il design innovativo della  Benetton B194 regalò al campione tedesco ben otto vittorie e il titolo iridato a Michael Schumacher.

Il modello

Per l’occasione la Minichamps dedicò alla Benetton B193 il modello utilizzato da Michael Schumacher durante la stagione 1993. Al fianco della vettura anche il figurino creato artigianalmente da Roberto Ticozzi.

Le foto della Benetton B193

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button