Die-castFormula 1

Le “parrucche rosse” di Sepang nel GP della Malesia 2000

La Formula 1 arriva a Sepang per disputare la seconda edizione del GP della Malesia datato 2000. La Scuderia Ferrari, nei pieni festeggiamenti per il titolo mondiale conquistato da Michael Schumacher a Suzuka, è pronta per aggiudicarsi il secondo obiettivo della stagione; il titolo costruttori che mancava da oltre 20 anni al Team di Maranello
Quindi sotto il caldo torrido afoso della Malesia la sfida si sposta sul duello diretto fra la Ferrari e la formidabile McLaren Mercedes capitanata dal finlandese Mika Hakkinen.

Ma la vera passerella d’onore è tutta focalizzata sul nuovo campione del mondo tedesco che anche in questa occasione voleva fare bella figura fino in fondo. A fine gara il ferrarista agguanta il suo nono trionfo della stagione e regalando alla Ferrari anche il titolo mondiale costruttori. Un trionfo assoluto e indimenticabile ricordato con le parrucche rosse indossate da tutto il team del Cavallino.
Una trovata inedita per il circus in stile puramente carnevalesco, sicuramente ha fatto il suo effetto vedere il Presidente Luca Cordero di Montezemolo esultare indossando quella parrucca rossa dai lunghi capelli.

Si accende la sfida

Al via però sono le due McLaren a bruciare le Ferrari, mentre Heifeld tocca De La Rosa e innesca una carambola. Il Gran Premio della Malesia vede così un secondo start assegnando dieci secondi di penalità ad Hakkinen per partenza anticipata. In testa passa la McLaren di David Coulthard che viaggia come una scheggia inanellando una serie di giri record. Dietro Schumacher controlla e guadagna secondi. Al giro numero 17 lo scozzese si ferma ai box, quando riparte è in sesta posizione. Poco dopo tocca al tedesco fermarsi ai box, che quando riparte è terzo, preceduto dal pilota del team di Woking.

La gara è vivace e si accende il duello tra i due regolato dalle fermate ai box. Al 37esimo giro la McLaren si riferma e Schumacher riconquista la prima posizione che terrà fino alla fine. Qualche posizione indietro Villeneuve e Hakkinen duellano e regalano sprazzi di grande automobilismo mentre l’altro ferrarista Barrichello consolida la terza posizione.

Una curiosità legata alle parrucche rosse: si racconta che tre meccanici della Ferrari, in visita a Kuala Lumpur, avvistato un negozio pieno di parrucche e visto il basso costo fanno richiesta alla commessa di quaranta parrucche, chiedendole espressamente tutte rosse. Il negozio ovviamente non dispone di tale quantità dello stesso colore, ma assicura ai meccanici del Cavallino che farà di tutto per fargliele avere entro il giorno successivo.
Così avviene e le “parrucche rosse” finiscono per contraddistinguere la festa in casa Ferrari per una stagione incredibile, ma soprattutto, per quel titolo piloti riconquistato dopo 21 anni di digiuno.

Il modello

Per l’occasione la Mattel Hotwheels ha creato il modello in scala 1/43 della F2000 guidata da Michael Schumacher durante il Gran Premio della Malesia.

Le foto della F2000

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button